QUANDO ARTENA…SBARCO’ A PIAZZA SAN MARCO

LA LANCIA ARTENA UN’AUTOVETTURA CHE HA PORTATO IL NOME DELLA NOSTRA CITTA’ PER OLTRE DIECI ANNI. FU AUTO DEL REGIME FASCISTA E PERSONALE DI BENITO MUSSOLINI. TRA IL 1940 E IL 1942 DIVENNE AUTO DI GUERRA E AMBULANZA.

La Lancia Artena – 1931

Trovandosi in pieno Centro Storico, Piazza San Marco, a Venezia, con la sua meravigliosa cattedrale, non è direttamente raggiungibile in macchina, a causa della sua conformazione lagunare, dove le strade sono sostituite dai canali, e anche parcheggiare vicino a piazza San Marco, è difficile e complicato. Eppure qualche volta si sono viste automobili anche a piazza San marco, soprattutto per qualche mostra, per qualche foto pubblicitaria o, ancora, per qualche sfilata d’auto d’epoca allestita da Aci Venezia.

La prima automobile, però, a sbarcare a Piazza San Marco fu una Lancia Artena, a Dicembre del 1937, in occasione di un Natale lagunare. Abbiamo trovato le foto di quella prima volta di un’automobile a Piazza San Marco: è la Lancia Artena targata 44723 TO di proprietà dell’EIAR.

La prima auto a Piazza San Marco. E’ una Lancia Artena dell’EIAR (foto dal sito arivenezia.it)

La Lancia Artena è stata la prima autovettura in uso all’EIAR, l’antesignana della RAI, che commissionò una coppia di Lancia Artena dotate delle più moderne attrezzature per registrazioni con le quali si poteva ottenere una qualità di riproduzione, per quei tempi, veramente ottimale. L’EIAR userà queste due auto, dove campeggia il nome della nostra Città, per le radiocronache, per le riprese all’aperto, per gli avvenimenti sportivi, soprattutto per seguire il giro d’Italia.

Una delle Lancia Artena in uso all’EIAR (foto dal sito arivenezia.it)

La prima Lancia Artena prodotta dalla casa automobilistica torinese è del 1931. In quel momento storico la Lancia ha in produzione due modelli: la Lambda, che è sulle strade da dieci anni, e la più grossa Dilamba, prodotta dal 1929, che è diventata l’ammiraglia della casa. La Lambda va sostituita e alla Lancia pensano a due modelli di auto diverse destinate a una clientela differente: la Lancia Artena e la Lancia Astura.

La Artena è la prima autovettura con la quale la Lancia abbandona la denominazione strettamente legata ai nomi dell’alfabeto greco, inaugurando una serie legata ai nomi delle Città. Dopo la Lancia Artena, infatti, arriveranno la Astura, la Aprilia e la Ardea.

La Lancia Artena ha un altro primato, l’auto passerà alla storia per la robustezza perché pare sia stata la prima auto al mondo a superare la soglia dei 100 mila chilometri senza aver necessità di alcuna revisione.

L’auto fu presentata al salone automobilistico di Parigi nel 1931 e messa in circolazione il 20 dicembre dello stesso anno in due versioni: la berlina a quattro luci e 475 posti e la berlina sei luci e 6/7 posti.

Alla fine del 1931 la più importante rivista d’auto di quel tempo, effettuò una prova su strada dell’auto che diede dei risultati entusiasmanti: velocità massima raggiunta di 114 chilometri orari; 46” per percorrere un chilometro da fermo alla media di settantotto chilometri orari, e uno spazio di fermata di soli 37 metri a ottanta chilometri l’ora. Erano numeri eccellenti per un’auto degli anni trenta. La Lancia Artena, diventò famosa anche in Inghilterra, dove costava 675 sterline.

L’auto fu costruita in tre serie, dal 1931 al 1936, in cinquemila esemplari. Poi, quando l’automobile sembrava ormai posta nel dimenticatoio, nel 1940 se ne produssero ulteriori 316 esemplari che divennero auto ministeriali e militari, oltre a 190 modelli che divennero ambulanze. Per due anni dal 1940 al 1942, l’auto divenne la macchina del regime e quella personale del duce. In questo periodo bellico fu acquisita dall’esercito come vettura di collegamento per i comandi di corpo d’armata sia in Patria sia nelle colonie.

L’auto, come detto robusta e possente, non era adatta alle corse di velocità, eppure partecipò anche a quattro gare, tutte nel dopoguerra e tutte in salita, vincendo la Messina – Colle San Rizzo il 22 agosto 1948.

Qualche anno fa, grazie al signor Bucci, una Lancia Artena fu portata in mostra nella nostra città destando notevole sorpresa e curiosità.

Un pensiero riguardo “QUANDO ARTENA…SBARCO’ A PIAZZA SAN MARCO

  1. Vittorio complimenti, da appassionato di auto d’epoca ti ringrazio.
    Mio padre ne ha avuta una, mi raccontava delle avventure sulla Artena con i suoi amici, molto probabilmente c’era anche tuo padre.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close