BUON ANNO E GRAZIE A TUTTI

DOPO QUESTO 2020 TERRIBILE AUGURO UN 2021 RICCO E PROFICUO A TUTTI VOI. VI RINGRAZIO PER IL SUCCESSO CHE AVETE TRIBUTATO AL MIO BLOG, CHE IN QUESTO 2020 HA TRIPLICATO I CONTATTI E LE VISUALIZZAZIONI

Finalmente questo 2020 se ne andrà”. Questa è la frase più recitata in questi ultimi giorni dell’anno. Parlo di recita perché ogni anno puntualmente si ripete: “Meno male che quest’anno se ne va”, quante volte è stato detto?

Non ho mai sentito dire, al contrario: “Che peccato, era stato un anno coì’ bello”. Mai!

L’ipocrisia che assale il genere umano alla scadenza dei dodici mesi non ha eguali. Sappiamo tutti che l’anno nuovo sarà identico a quello precedente, eppure siamo tutti pronti ad augurarci buon anno – lo faccio anch’io e lo farò con immutato vigore  -, ma in cuor nostro sappiamo che cambierà nulla.

No invece: se nascesse un figlio? Se ci sposassimo? Se conoscessimo l’amore della vita?” Nonostante queste che sarebbero novità entusiasmanti, avremo sempre un fatto, un accaduto, una situazione che ci faranno dire: “ Meno male che quest’anno se ne è andato”.

Nel 2020, il saluto all’anno che va e a quello che viene, ha un senso di concretezza differente dagli altri anni, però. Questo è stato l’anno in cui l’uomo si è scoperto molto più solo e soprattutto molto più fragile, sconfitto da un esserino impercettibile, invisibile e subdolo. L’uomo con la sua intelligenza, con la sua capacità critica, con il suo sentirsi padreterno di fronte alla natura, ha piegato il capo di fronte a un virus, cioè a un’entità che è grande poco più di venti nanometri e che non si vede nemmeno con il telescopio classico ma ce ne vorrebbe uno elettronico.

Questo veleno ci ha infettati e fatti ammalare, ci ha uccisi, ci ha costretto ad interrompere ogni rapporto, anche quelli stretti con parenti e amici. Ci ha costretto a chiudere le nostre case agli altri, ma anche i nostri cuori non si sono più aperti come succedeva prima del caos.

Il virus ha battuto l’uomo, almeno nel 2020, e a nulla è servita la bolgia di nozioni, che si sono susseguite le une alle altre da febbraio ad oggi, se siamo stati costretti a non festeggiare la Pasqua, a non fare la gita di Pasquetta, a non celebrare il Natale, a evitare i balli e le musiche della fine dell’anno. E’ una sconfitta! Ma è stata una sconfitta necessaria che ci ha evitato probabilmente danni peggiori anche a scapito della nostra indipendenza. E’ chiaro che in guerra anche i basilari principi democratici tendono ad interrompersi, e così è stato in questi dieci mesi, eppure anche questo è stato necessario, ma anche questo fa parte delle brutture del 2020.

In questo caso, quindi, sì, è davvero necessario auspicare che il 2021 sia migliore per tutti. Che regali a tutti voi quella felicità, quella gioia e quella serenità che è mancata negli ultimi tempi.

A me, che nel 2021 avrò cifra tonda e para, spero mi regali alcuni sogni che ho nel cassetto: la felicità dei miei figli, innanzitutto. Per loro forza coraggio e capacità di discernimento. A mia moglie, una vera regina d’animo, auguro bene e salute oltre al dormire, pratica ormai assente da anni.

Io non aspiro ad altro, anche se qualche buontempone su Facebook o sui giornali locali, crede a chissà cosa ambisca. Ve lo assicuro, i miei sogni nel cassetto sono ben altri da quelli di cui voi siete certi e convinti. Non mischiate l’amore per la propria Città, con chissà quale obiettivo segreto e nascosto.

A Voi tutti auguro grande felicità nel cuore, la serenità nell’anima e la pace in famiglia. Buon Anno.

Vittorio Aimati

Un pensiero riguardo “BUON ANNO E GRAZIE A TUTTI

  1. Buon anno anche a te, Vittorio.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close