CHE PAESE E’?

LE CONTRADDIZIONI DI ARTENA SONO SOTTO GLI OCCHI DI TUTTI. COME DI TUTTI E’ LA RESPONSABILITA’ DI UN DEGRADO MORALE A CUI SEMBRA NON ESSERCI TERMINE.

IMG-20200830-WA0009

Ci sono alcune cose che proprio non capisco. Probabilmente è colpa mia che sono corto di comprendonio, ma questi dubbi che ho, desidero condividerli con voi.

Che Paese è quello in cui, in piena crisi sanitaria, sono malmenati i vigili urbani che chiedevano l’uso della mascherina (obbligatorio) a taluni personaggi del luogo, che invece di usare le mani per indossare il copri bocca, le hanno usate contro gli uomini divisa?

Che Paese è quello in cui non si rispetta la divisa e quindi le Istituzioni, al punto di fregarsene delle direttive governative, e prendere a parolacce i vigili che tentano di far rispettare le regole?

Che Paese è quello in cui in entrambi i casi che vi abbiamo raccontato sono stati chiamati – giustamente – i Carabinieri?

Che Paese è quello in cui il Sindaco – a ragione – minaccia di fare nomi e cognomi di chi continua imperterrito a gettare immondizia e rifiuti vari nelle strade, a sfregio delle condizioni di emergenza in cui ci troviamo, e a sfregio, soprattutto, del Paese stesso?

Exif_JPEG_420

Che Paese è quello in cui sono imbrattati i muri del Centro Storico, quelli dell’ingresso al Centro Storico, con scritte più o meno volgari di botta e risposta?

Exif_JPEG_420

Che Paese è quello in cui, sempre al Centro Storico, sono divelte e distrutte le bacheche culturali informative, che con tanto amore il Comitato di quartiere Centro Storico ha fatto realizzare e poi ha sistemato nei punti strategici del borgo?

69483695_2236667133128445_4860921832447934464_n

Che Paese è quello in cui si rubano i fiori al Cimitero, o la moneta di un euro messa nel contenitore per prendere l’innaffiatoio?

Però mi si consenta anche questo: che Paese è quello in cui uomini e donne devono pulire le strade e le piazze autonomamente?

VKBD3686

Al Centro Storico succede spesso e ve lo abbiamo raccontato. E’ accaduto anche qualche giorno fa, quando alcune donne del luogo hanno liberato vicoli del borgo dall’erba infestante. Ed è successo un paio di giorni fa, quando a Piazza Pollarola si sono riunite esercenti dei locali della zona e famiglie che ci abitano per ripulire la piazza, che con le giuste attenzioni sarebbe un gioiello che potrebbe essere il teatro anche di manifestazioni.

Da qui escono i topi (non li hanno proprio chiamati così), e la pulizia non è fatta da anni”– ci hanno detto .

Quindi ci siamo armati di attrezzi e pazienza per dare una ripulita alla piazza, che è un luogo storico per Artena, dove si faceva il primissimo mercato settimanale, ma che oggi è dimenticata da tutti

IMG-20200830-WA0003

Ecco che Paese è! Un Paese pieno di contraddizioni, dove gli animi delle persone fanno la differenza nel bene e nel male. Un Paese dove la disponibilità e la condivisione sono enormi, ma grandi sono anche ingratitudine e invidia. Un Paese dove solidarietà e assistenza non mancano mai, ma non mancano nemmeno rabbia e indifferenza!

2 pensieri riguardo “CHE PAESE E’?

  1. Grande amico, è un paese con molte contraddizioni,ma pieno di amore.Un abbraccio virtuale unisce parecchi cittadini che rispettano questo luogo unico.Forse tu non lo ricorderai ma queste cose sono sempre accadute (io sono anziana e conosco tutte le strade e i vicoli),solo che l’ambiente era un po’ disordinato e poco importava.Noi venivamo classificati Como capocotti quindi poco civili.Alla fine eravamo felici insieme.Ora anche le case sono belle dentro e si fa caso alle erbe sui muri.Tu non hai idea di cosa c’era dentro casa delle famiglie del paese ma non ci si faceva caso si era tutti una famiglia pronta AD aiutarsi.Succede ora?Buona serata e buon lavoro,bravo.

    "Mi piace"

  2. Roberto Baldigari 4 settembre 2020 — 9:05

    Giusta osservazione della signora Rosa. L’erbaccia c’è sempre stata, ci si faceva meno caso perché c’era meno tempo per fermarsi ad osservare. È piacevole da osservare? No.
    Chi deve occuparsi di togliere l’erba dalle strade e dai muri?
    Sicuramente un bel discutere..

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close