ARTENA COME BABILONIA

ANCORA SULLA TORRE DELL’ACQUA. TOLGONO I PONTEGGI MA NON LE PIANTE CHE NASCONO SUL TETTO!

IMG_8785

La comunità artenese ringrazia l’ACEA per la sensibilità dimostrata nei confronti della cittadinanza per aver incentivato l’arredo urbano della Città. Evidentemente stiamo ironizzando per nascondere il disappunto che, invece, è forte da parte di tutti, per la considerazione che la società idrica ha nei confronti di Artena, e ciò che più rammarica è la scarsa attenzione che pone a un dibattito che si è creato negli ultimi mesi sulla Torre dell’Acqua.

Perché ancora di quello stiamo parlando. Per quattro mesi sono stati posti in essere una serie di ponteggi necessari a raggiungere il tetto della costruzione. Ci aspettavamo almeno una scartavetrata, una pennellata, un abbozzo di restauro, invece niente! I ponteggi sono serviti a raggiungere il solaio e fare opera – almeno così è stato detto – di consolidamento dello stesso. Dopo i lavori, da ieri hanno cominciato a smontare i ponteggi ma, con sorpresa, tutti i cittadini si sono accorti che le tre piante infestanti che nel frattempo erano cresciute sopra il solaio sono rimaste intatte.

Exif_JPEG_420

Sul fatto ci sono più scuole di pensiero. La prima è quella che dice che le piante rimangono e che nessuno ha pensato di sradicarle. La seconda dice che le piante restano perché ormai le radici hanno fatto un tutt’uno con il solaio, e quindi sono le stesse radici a tenerlo consolidato come fosse cemento. La terza scuola di pensiero è quella che dice: “gli operai non c’entrano, non hanno avuto ordini in merito”. La quarta dice che “vedrete hanno gettato diserbante per seccarle”.

Ognuna di queste idee evidentemente è campata in aria. Le alternative erano due: o lasciare le piante crescere o tagliarle. Pare che la scelta sia sta per la prima opzione.

Quindi ora abbiamo una Torre dell’Acqua non restaurata, davvero brutta architettonicamente parlando, ma con un paio di alberelli che spuntano dal solaio come fossimo a Babilonia!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close