Don Daniele lascia Artena

IL PARROCO DI SANTO STEFANO E SANTA CROCE TRASFERITO A SEGNI. GRAVE PERDITA PER LA NOSTRA COMUNITA’

10464145_772754826089832_4696815750180403742_n

Oggi (Domenica 15 Settembre), don Daniele Valenzi officerà la sua ultima Messa. Non fraintendete: celebrerà la sua ultima Messa ad Artena. Dopo sei anni don Daniele lascerà la parrocchia di Santo Stefano e quella di Santa Croce, e sarà trasferito a Segni, per volere della diocesi, che usa, da sempre, trasferire i suoi parroci non appena questi creano quel legame profondo con i parrocchiani. Non è una polemica, è una costatazione basata sull’esperienza di questi ultimi anni. Don Paolo Latini che dopo trent’anni circa da Artena va a Valmontone, don Salvatore Donadio che lascia Santa Croce per una parrocchia di Latina, o l’intera comunità francescana eliminata definitivamente dopo quattro secoli di permanenza ad Artena. Come quelli di Dio, sono imperscrutabili i voleri della Chiesa, “dobbiamo solamente avere fede” – così ci raccontano di fare quando non comprendiamo certe cose.

Don Daniele era riuscito con le sue doti, con le sue opere, con i suoi gesti, con le sue azioni, ad avvicinare alla fede moltissimi concittadini, e tra essi tanti sono i giovani che lo hanno frequentato, lo hanno ascoltato, lo hanno seguito, anche quelli più scettici, ma l’amore e la profusione del bene si seguono sempre sia se si crede, sia se si è increduli.

Don Daniele ha questa capacità, sa parlare alle persone, ai vecchi, ai giovani, ai bambini. Per ognuno di loro trova la giusta direzione. Tante sono state le famiglie che si sono rivolte a lui: c’era chi voleva un aiuto economico, chi una parola di conforto, chi cercava una soluzione ai problemi dei figli.

E’ stato il primo a denunciare il grave degrado in cui versa la città, per una povertà diffusa, per la droga, per il bullismo, per la prostituzione giovanile. Ha saputo alzare il velo che copriva questi drammi che attanagliano come una morsa feroce la Città. Nessuno ha seguito il suo esempio, purtroppo, nessuno è stato in grado di vedere (o non ha voluto farlo) il problema.

Ma ha continuato a battersi e a parlarne, ed in questo periodo storico così egoista, dove l’orticello di casa è ben più importante della collettività, lui ha intrapreso il percorso inverso: prima gli altri!

Ma è facile, direte voi, è un prete, lo deve fare per lavoro. Ma non tutti i preti lo fanno, non tutti lo sanno fare, non tutti lo vogliono fare. Raccontare la Parola di Gesù Cristo, in questi tempi così spietati e incivili, non è di moda. Sono momenti in cui l’altro non è più il mio prossimo, e la bontà è un sentimento sorpassato, perseguito solamente da certi buonisti che predicano l’inclusione sociale. Don Daniele ha sempre predicato in questo senso, invece, e sarà così anche a Segni.

13289_10204258797539558_7133792299745604543_n

Per la Chiesa uno come don Daniele è un valore aggiunto, uno che si mette sulle spalle anche i problemi sociali di una comunità e cerca di risolverli, magari con l’aiuto delle Istituzioni, è oggi, in cui Chiesa e Preti vengono visti con diffidenza, uno sprazzo di sole che illumina il cammino.

Non esagero a dire che Don Daniele per molti ha illuminato il cammino, lo farà anche a Segni ne siamo certi.

Grazie per tutto Daniè, è stato un piacere e un privilegio averti conosciuto.

Un pensiero riguardo “Don Daniele lascia Artena

  1. Sempre con il SORRISO pronto per TUTTI… anche io non capisco perché il trasferimento proprio ora che era diventato parte integrante e importante della comunità…sono sicura però che Don Daniele ci verrà a trovare spesso…non potrebbe fare altrimenti 😁

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close