L’arte di 100% Danza nel saggio di fine anno accademico.

DOMANI ALL’AMBRA JOVINELLI SI PREANNUNCIA UNO SPETTACOLO DI GRANDI EMOZIONI

IMG_8374

Partiamo da un presupposto: Carlotta Bilato è una mia amica, quindi questo articolo è estremamente di parte. Ma non fatevi ingannare dall’amicizia tra me e lei, quello che scrivo risponde al vero!

Approfitto oggi per scrivere di Lei e della sua scuola, perchè siamo nell’immediata vigilia del suo saggio-spettacolo di fine anno accademico, che è previsto per domenica 30 giugno, alle ore 17:30, in uno dei teatri di rivista più straordinari d’Italia: l’Ambra Jovinelli.

Lo spettacolo è stato diviso in due parti, nella prima Around the world, un aereo immaginario accompagnerà il saggio in quindici destinazioni in tutto il Mondo, dall’Afghanistan all’Argentina; dalle Hawaii a Gaza. La seconda parte è dedicata ai Queen We will rock you, sarà un tributo alla band di Freddy Mercury.

Questo è l’ottavo saggio accademico della scuola 100 % Danza di Artena, una realtà delle scuole danza riconosciute a livello nazionale. E i risultati di quest’anno testimoniano la bravura e la professionalità della scuola. Non volevo parlarvi di Parigi o di Bucarest, dove Carlotta e le sue allieve meravigliose hanno legato il nome di Artena a quello dell’Europa, non volevo parlarvi degli innumerevoli successi sparsi in Italia, né volevo parlarvi delle coppe, dei trofei, delle targhe e dei riconoscimenti che si notano appena si entra nella sua scuola. Parlarvi di questo amplificherebbe ai vostri occhi di lettori attenti, l’amicizia che ci lega: è un amico non può parlare male dell’altro. Allora mi sono detto: non parlare della Bilato, ma parla della scuola e di quello che anima le ragazze e i ragazzi che la frequentano. Le parole sono davvero poche per descrivere il sentimento, e non è un’affermazione scritta in senso negativo, è un concetto che fa da motore al Mondo: l’Amore. Ecco, Amore è l’unica parola con cui descriverei la 100% Danza: Amore per l’arte, amore per il rigore, amore per la professionalità, amore per la condivisione, amore per il sudore, amore per la fatica, amore per la passione, amore per il divertimento. Non sono, quindi, i concorsi, gli spettacoli, i risultati, ad essere il volano della scuola, ma la gioia di condividere un percorso che regala a ognuno che lo segue lezioni di vita.

E’ chiaro che a questo è necessario aggiungere la qualità, perché se io iscrivo mio figlio a una qualsiasi scuola desidero avere dei risultati, e allora vi basti sapere, ad esempio, che nell’Euro Camp di Cesenatico dove ci sono i più grandi protagonisti della danza europea e mondiale, ad insegnare ci sarà Carlotta Bilato a rappresentare l’eccellenza della danza.

Io vi aspetto al saggio-spettacolo della scuola 100% danza, perché ancora una volta avrò l’onore di presentarlo calcando quel palcoscenico che ha visto esibirsi sopra quelle assi Totò, Nino Taranto, Walter Chiari, Macario, Wanda Osiris, Alberto Sordi, e centinaia tra i più grandi artisti italiani.

Non ve lo perdete questo spettacolo, ci sono ancora dei posti (pochi a dire il vero) per potervelo godere.

Sarà una domenica d’Estate da ricordare.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close